Crescono i servizi online del Comune: l'impresa si avvia con l'identità digitale

Da agosto a Venezia tutte le pratiche dello sportello unico attività produttive (Suap) possono essere eseguite tramite Spid, ovvero l'identità digitale dei cittadini del capoluogo

Anche lo sportello unico attività produttive entra a far parte dei servizi digitali messi a disposizione dall'amministrazione comunale tramite Spid, il "sistema pubblico dell'identità digitale". Dal primo di agosto i cittadini hanno la possibilità di accedere al portale Suap per presentare in modo telematico, attraverso le proprie credenziali, le pratiche commerciali del settore commercio, quelle igienico-sanitarie di competenza Ulss 12 dipartimento di prevenzione, oppure per fare domanda di autorizzazione unica ambientale o di classificazione delle attività ricettive.

Il Comune di Venezia, già parte attiva della sperimentazione del sistema, è la prima amministrazione locale che ha aderito formalmente a Spid, ed è anche la prima ad aver attivato Spid per l'accesso ai propri servizi digitali.

I servizi Spid già a disposizione della cittadinanza sono:

  • rette scolastiche, servizio per la consultazione dello stato dei pagamenti dei servizi scolastici, asili nido e scuole dell'infanzia del Comune di Venezia;
  • trasporto scolastico, iscrizione e consultazione del servizio di trasporto scolastico gestito dal Comune di Venezia;
  • Wifi VeniceConnected, accesso gratuito alla rete wifi cittadina;
  • SUAP Sportello unico attività produttive, presentazione pratiche telematiche al portale SUAP.

Nei prossimi mesi verranno attivati altri servizi: cambio di abitazione (residenza/domicilio), sportello telematico dei tributi, sportello telematico per l'imposta di soggiorno, sportello del trasportatore. Progressivamente tutti i servizi digitali esistenti del Comune di Venezia saranno accessibili attraverso Spid. Le attività tecniche per l'adozione dello Spid sono state affidate a Venis S.p.A., società in house del Comune che gestisce il sistema informativo e di telecomunicazioni comunale.

Per ottenere un’identità SPID, i cittadini devono farne richiesta a uno degli identity provider certificati, il quale, dopo aver verificato i dati del richiedente, emette l’identità digitale rilasciando le credenziali all’utente. L'identità digitale è gratuita e si può ottenere online tramite la procedura presente sul sito dei tre gestori: InfoCert, Poste Italiane, TIM.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori dettagli https://www.comune.venezia.it/content/servizi-spid
Per avere ulteriori informazioni è disponibile il sito www.spid.gov.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ragazzo di 25 anni si è sparato e ucciso in una palestra di Marghera

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Il Mose evita l'acqua alta a Venezia. Venerdì previsti altri 130 centimetri

  • Coronavirus, il bollettino di oggi: dati del contagio in Veneto e provincia di Venezia

  • Marea a 135, meteo in peggioramento: le paratoie si alzeranno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento