menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo del suicidio (vigili del fuoco)

Il luogo del suicidio (vigili del fuoco)

Suicidio a Noventa, donna decide di farla finita e si getta nel Piave

Verso le 8.30 di venerdì alcuni testimoni da lontano avrebbero visto incamminarsi verso il fiume. Inutili i tentativi dei soccorritori di salvarla

L'allarme è arrivato subito. Ma i tentativi di salvarla sono risultati vani. Una donna venerdì mattina ha deciso di farla finita gettandosi nel Piave all'interno dell'area golenale di Noventa. Alcune persone verso le 8.30 avrebbero visto infatti la vittima incamminarsi verso il fiume. Passando necessariamente vicino all'unico bar della zona. La signora indossava un paio di ciabatte e un giubbotto.
 

Il tempo di un caffè e la donna non c'era più. Gli avventori, presi da un presentimento, hanno quindi chiesto aiuto alle forze dell'ordine. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di San Donà. Ma nonostante gli sforzi, la donna, C.B., medico di base 50enne, è riuscita nel suo intento. Problemi per i mezzi dei soccorritori, rimasti impantanati nella golena a causa del fango. Solo grazie un certo "gioco di squadra" i pompieri sono riusciti a raggiungere l'argine. Il corpo della donna si trovava a non più di un metro dalla riva, a faccia in giù. I tentativi di identificare la salma sono continuati per tutta la mattinata. Senza esito. Nel pomeriggio, però, i militari dell'Arma hanno dato un nome alla vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento