menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due tragedie ravvicinate: uomo trovato morto in pineta, anziano cade dall'alto al Civile

In entrambi i casi giovedì pomeriggio inutili gli interventi dei sanitari del 118. La prima vittima si è tolta la vita a Eraclea Mare, la seconda, di 80 anni, nel nosocomio lagunare

Due tragedie nel giro di poche ore hanno caratterizzato il pomeriggio. Due tragedie per cui l'intervento dei sanitari del 118 purtroppo si sono rivelati inutili: verso le 17 è scattato l'allarme a Eraclea per l'allarme lanciato ai carabinieri da parte del figlio di un 65enne che aveva inviato dei messaggi preoccupanti al congiunto. Per questo motivo l'uomo aveva deciso di chiedere aiuto alle forze dell'ordine. Subito la palla è passata alla Prefettura, che ha avviato il Protocollo di ricerca che entra in azione in questi casi. L'ultima cella telefonica agganciata dal cellulare della vittima indicava la zona della pineta, ed è stato lì che l'uomo è stato trovato purtroppo privo di vita.

Tragedia anche a Venezia

I sanitari hanno dovuto constatare il decesso anche di un anziano 80enne che, sempre giovedì pomeriggio, è caduto dall'alto dall'ospedale Civile di Venezia. Il punto della tragedia l'area retrostante il padiglione Semerani. Si tratterebbe di un degente del reparto di Medicia, ricoverato da mercoledì al terzo piano del padiglione. Ci sarebbero pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un gesto estremo causato indotto dalle condizioni di salute. 

Anziano precipita dall'alto al Civile

La direzione dell’ospedale e le forze dell’ordine hanno avviato tutte le necessarie indagini sulla dinamica: secondo una prima ricostruzione il paziente avrebbe lasciato lo spazio comune del Reparto, raggiungendo attraverso una via di fuga le scale esterne; qui avrebbe scavalcato la balaustra lanciandosi nel vuoto. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento