Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Castello

Tragedia a Venezia: uomo viene trovato privo di vita nel suo ufficio in sestiere Castello

L'allarme è scattato mercoledì sera verso le 21. La vittima lavorava nel settore edile. Si è trattato di un gesto estremo alla cui base ci sarebbe un periodo difficile della vittima

L'allarme è scattato nella serata di mercoledì quando è stato trovato privo di vita nel suo luogo di lavoro. Tragedia a Venezia, nel sestiere di Castello, quando un uomo sui 50 anni, impegnato nel settore edile con la propria società, si è ucciso impiccandosi nel suo ufficio. Gli accertamenti delle forze dell'ordine sono in corso, fatto sta che non ci sarebbero dubbi sul fatto che si sia trattato di un gesto estremo. Il magistrato ha già disposto la restituzione della salma ai famigliari per le esequie.

Sul posto si sono portati i sanitari del 118 e i carabinieri, oltre che i vigili del fuoco. Gli accertamenti sono seguiti nelle ore successive. Il suicidio sarebbe scaturito dopo un periodo molto difficile per la vittima, contraddistinta da problemi di carattere personale sfociati in depressione. A contribuire anche alcuni presunti problemi di carattere lavorativo, legati alla sua attività. Diversi i residenti che si sono chiesti cosa stesse accadendo nella palazzina non distante dall'ospedale Civile. Poi hanno capito che erano di fronte a una tragedia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Venezia: uomo viene trovato privo di vita nel suo ufficio in sestiere Castello

VeneziaToday è in caricamento