SuperEnalotto, pensionato veneziano sfiora il 6 e con tre euro ne porta a casa 28 mila

E' una delle vincite finora più alte in Veneto. Il 65enne residente in Campo San Giacomo dall'Orio ha giocato giovedì scorso alla tabaccheria I do fradei di Santa Croce. Darà i soldi al nipote

Gioca tre euro giovedì scorso alla solita tabaccheria I do fradei di Santa Croce e se ne porta a casa 28 mila. Un pensionato veneziano residente in Campo San Giacomo dall'Orio ha messo a segno una delle vincite finora più alte in Veneto, come riportato dai quotidiani locali, dopo i 94 milioni a Mestrino, nel Padovano, lo scorso 25 febbraio, e la recente vincita di 77,7 milioni a Caorle.

Il 65enne, che ha sfiorato la vincita del Jackpot da 17 milioni, si sarebbe presentato quasi impassibile dal tabaccaio, dicendo di non essere interessato a quella somma e di avere intenzione di donarla al nipote. Per l'esattezza l'uomo ha vinto 28.746,80 euro. E' un signore molto conosciuto, secondo quanto avrebbero raccontato i gestori della tabaccheria, anche per il suo fare distinto e riservato. Un cliente abituale, solito giocare tre volte la settimana, il martedì, giovedì e sabato, sempre tre schedine da tre euro ciascuna con gli stessi numeri.

Dopo la vittoria non avrebbe lasciato trasparire alcuna particolare emozione, secondo gli esercenti, chiedendo semplicemente le modalità per incassare i soldi e se avrebbe potuto dare direttamente le coordinate bancarie del nipote. I gestori, madre e figlio, gli avrebbero allora consigliato di rivolgersi alla ricevitoria Sisal in calle della Bissa, abilitata al pagamento delle vincite entro i 50 mila euro, riferendogli che avrebbe ricevuto il bonifico in tre settimane. Stupore e gioia dei tabaccai che hanno dichiarato di aver realizzato un record con questa vittoria, non essendo mai andati oltre i 10 mila euro, sia con Gratta e Vinci che al SuperEnalotto.



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento