Cronaca San Marco / piazza San Marco

Lo svolo del Leon chiude il Carnevale di Venezia

Preceduto dall'incoronazione da parte del Doge della “Maria dell'Anno”, la diciannovenne di Mogliano Veneto Linda Pani

Foto: svolo del Leon

Lo “svolo del Leon” a San Marco chiude il Carnevale di Venezia 2019. Migliaia di persone hanno assistito alla cerimonia, accompagnando con lo sguardo l'enorme gonfalone, realizzato nel 2012 da Angelo Lodi in seta di scena, che dal palco è risalito "in volo" verso il campanile sulle note dell'inno di San Marco. Una kermesse per tutti i gusti, che ha visto coinvolti nuovamente i campi veneziani con un'offerta che andava da quella enogastronomica a quella cultura e teatrale. E poi le rievocazioni storiche dalla ballata delle maschere e il taglio della testa al toro, passando per la rappresentazione della lotta tra Nicolotti e Castellani e la musica della serate con dj set.

L'incoronazione

Lo “svolo” è stato preceduto dall'incoronazione, da parte del Doge, della maria dell'anno, la diciannovenne Linda Pani di Mogliano Veneto, eletta ieri sera alla Fenice dalla giuria tecnica. La Maria scelta dal voto popolare è stata invece Eleonora Boscolo, 18 anni, di Venezia. Sul palco c'era il consigliere delegato alle Tradizioni, Giovanni Giusto, insieme al direttore artistico del Carnevale, Marco Maccapani, e all’amministratore unico di Vela, Piero Rosa Salva. Presentatore della cerimonia è stato Maurice Agosti, attorniato dal corteo dogale curato dal Cers, Consorzio Europeo delle Rievocazioni Storiche di Massimo Andreoli. «Il Carnevale finisce - ha commentato Giusto - ma Venezia continua a restare una città viva più che mai. Grazie a tutte le persone che hanno reso possibile questa incredibile festa, soprattutto a quelle che non si vedono ma lavorano con costanza e passione per far vivere un Carnevale in piena sicurezza».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo svolo del Leon chiude il Carnevale di Venezia

VeneziaToday è in caricamento