menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riduzione costi e parcheggi gratis: l'obiettivo di Boraso per Mestre

All'inaugurazione di sabato del parcheggio di via Costa, annunciate le manovre per tenere fede alle promesse fatte in campagna elettorale

Obiettivo riduzione dei costi di posteggio.  Come riportano i quotidiani locali, infatti, l'assessore alla mobilità di Venezia, Renato Boraso, all'inaugurazione del nuovo parcheggio Avm di via Costa, ha annunciato che pagare 2 euro all'ora per un parcheggio interrato ha un senso, mentre non lo ha per le "strisce blu" di Mestre. Si è trattata della risposta alle 10mila firme raccolte dai cittadini per richiedere al Comune di cancellare i rincari applicati a partire da maggio, per volere del commissario straordinario Vittorio Zappalorto.

Boraso ha sostenuto che consegnerà al sindaco due ipotesi di riduzione dei costi della sosta sulle strisce blu: entrambe prevedono la riduzione del costo orario, e in aggiunta c'è l'idea di garantire la gratuità tutti i giorni dalle 17 in poi, oppure nei weekend, venerdì incluso. Lo stesso Brugnaro aveva promesso in campagna elettorale che si sarebbe mobilitato per trovare una soluzione a questa spiacevole situazione, dal momento che un aumento delle tariffe fino al 100% non è ammissibile, specie per posteggi non custoditi.

L'assessore ha poi spiegato che saranno necessari dei conti accurati, da fare assieme al consigliere al bilancio, poiché quello che gli pare evidente è che la sosta a Mestre non possa costare quanto quella in parcheggi attrezzati come via Costa, dotati di servizi e telecamere. La sperimentazione avrà la durata di sei mesi, e non si esclude che possa partire già dal prossimo 29 settembre, giorno del patrono di Mestre, San Michele. Boraso ha poi specificato che il sindaco sarebbe intenzionato a togliere la Ztl di via Torre Belfredo, oltre a spegnere le telecamere nel tratto finale di via Cappuccina, dove il transito è stato limitato per le corsie preferenziali riservate al tram.

In chiusura l'annuncio di un possibile nuovo parcheggio, alla fine di piazza Barche, dove si vorrebbe anche attivare una line adi vaporetti per Venezia. Ora la palla passa a Brugnaro e all'assessore al bilancio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento