Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Donà di Piave / Via XIII Martiri

Tampona un'auto, poi fugge. Identificato, incolpa la madre

L'episodio è successo qualche giorno fa a San Donà di Piave. Il responsabile è stato individuato grazie alle testimonianze dei presenti e alle videocamere di sorveglianza

È successo qualche giorno, all’intersezione tra via XIII Martiri e via Carozzani: un uomo ha tamponato l'utilitaria di una donna, poi ha ingranato la retromarcia e si è allontanato in fretta senza nemmeno assicurarsi sulle condizioni della conducente. Le testimonianze hanno permesso agli agenti della polizia locale di San Donà di risalire ad un veicolo, la cui targa è stata rilevata poco distante grazie ai tracciati della videosorveglianza comunale.

Tampona una donna e scappa

Il responsabile, che stava guidando l'auto della madre, è un 45enne di Torre di Mosto, con precedenti di polizia e patente di guida sospesa a tempo indeterminato, che ha tentato di scagionarsi addirittura incolpando dell’accaduto proprio l'ignara madre. L'uomo è stato denunciato per omissione di soccorso, mentre per la vittima la prognosi iniziale è stata di 10 giorni.

«Ringrazio il personale dell'ufficio infortunistica stradale per il costante impegno e la professionalità quotidianamente dimostrata, lavoro egregiamente svolto anche grazie all'ampliamento del sistema di videosorveglianza che ha reso possibile individuare in breve tempo l'auto fuggita», ha dichiarato l'assessore alla sicurezza Walter Codognotto. Gli ha fatto eco il primo cittadino Andrea Cereser: «Gli investimenti fatti in questi anni sia nella sicurezza stradale sia nella sorveglianza - ha detto - danno i loro frutti, grazie anche all’impegno costante della polizia locale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tampona un'auto, poi fugge. Identificato, incolpa la madre

VeneziaToday è in caricamento