rotate-mobile
Cronaca

Ancora code per i tamponi. L'Ulss 3 apre le agende per prenotare in una ventina di sedi

Secondo il dg Contato la situazione migliorerà nei prossimi giorni, quando la prenotazione sarà resa obbligatoria

È stato attivato in queste ore il servizio di autoprenotazione del tampone in oltre una ventina di sedi nel territorio Ulss 3. L'azienda sanitaria ha potenziato il servizio per far fronte alla grande mole di richieste derivanti dall'espansione del contagio da Covid, che nelle ultime settimane ha costretto i cittadini a lunghe attese. Il problema dovrebbe smorzarsi nei prossimi giorni ma intanto non è ancora risolto: stamattina si è formata una notevole coda all'esterno del distretto dell'ex Giustinian, a Venezia, e anche in altri centri le attese possono durare ore.

Da oggi, comunque, è possibile prenotare il proprio tampone in una serie di ospedali accreditati e laboratori privati: Villa Salus e Policlinico San Marco a Mestre, Fatebenefratelli a Venezia, San Camillo al Lido e altri ancora. «Abbiamo messo a disposizione - dice il direttore generale Ulss 3, Edgardo Contato - anche le agende di strutture quali il laboratorio Munari e il laboratorio Fleming a Mestre; a Quarto d'Altino è in campo di nuovo il laboratorio Fleming mentra altri privati si preparano ad aprire le agende nel distretto di Mirano-Dolo; a Chioggia, in attesa di valutare l'apertura del drive through al padiglione Aspo, sono attivi i due punti di Data Medica e del poliambulatorio Vespucci, a cui si aggiunge già operativa la sede di Data Medica a Cavarzere».

A Venezia è prossima l'attivazione del nuovo punto tamponi nel terminal di San Basilio. Il Fatebenefratelli ha effettuato, tra sabato e domenica, un centinaio di tamponi, e le prenotazioni sono aperte anche presso il San Camillo del Lido. «Un ulteriore beneficio - continua Contato - si registrerà quando, dopo questi giorni di "rodaggio", introdurremo l'obbligatorietà della prenotazione, liberando i punti tampone dalla pressione impropria di chi arriva ad accesso libero». Anche nel fine settimana, infatti, la metà delle persone che si sono presentate ai drive through non aveva prenotato la prestazione.

La lista di punti in cui è possibile effettuare i tamponi è pubblicata nel sito dell'azienda sanitaria ("Info Covid-19 e vaccino" -> "Come fare un tampone", all'indirizzo https://serenissima.myprenota.it/tamponi). Tramite l'autoprenotazione, l'utente può scegliere sede e orario a partire dall'impegnativa del medico di base o del Sisp.

Della questione si è occupato anche il gruppo di Fratelli d'Italia al Consiglio regionale, che ha firmato una mozione chiedendo al governo un ampliamento del servizio di controllo di fine isolamento con il coinvolgimento delle farmacie. Il capogruppo Raffaele Speranzon spiega: «L'aumento dei casi di positività rischia di congestionare ulteriormente il sistema dei controlli. Già da tempo le farmacie possono effettuare test antigenici di fine quarantena per i soggetti con contatto stretto da positivo: perché non allargare le loro competenze anche ai test per fine isolamento, indicando quale generazione di tamponi utilizzare, aiutando così quelle migliaia di cittadini in difficoltà e alleggerendo il sistema sanitario?».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora code per i tamponi. L'Ulss 3 apre le agende per prenotare in una ventina di sedi

VeneziaToday è in caricamento