menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Venezia arrivano i taser per la polizia locale

A giorni inizieranno la formazione e sperimentazione, che dureranno sei mesi

Sei mesi di sperimentazione, che vedrà impegnati due agenti per ogni turno di servizio. Comincerà a giorni la formazione degli operatori della polizia locale (che durerà due settimane) per l'utilizzo dei taser, i dispositivi a conduzione elettrica che serviranno a gestire le situazioni critiche. Ad annunciarlo è lo stesso comando, insieme a quello di Udine ed Azon Enterprise Inc e Axon Enterprise Italia, che forniranno le dotazioni.

I dipartimenti di Venezia e Udine implementeranno i dispositivi taser 7, uno strumento fondamentale per la sicurezza e per la mitigazione dell’escalation delle situazioni critiche, in grado di affrontare in modo sicuro tutti gli episodi critici e ridurre gli infortuni. Tutti gli agenti coinvolti saranno sottoposti a una formazione speciale prima di essere autorizzati a utilizzare sul campo questi dispositivi. «L’adozione di questi dispositivi è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale di Venezia, con il duplice intento di fornire agli operatori della polizia locale uno strumento di protezione per la gestione delle situazioni critiche e di aumentarne l’impatto sulla sicurezza pubblica, grazie all’alto potere dissuasivo di queste armi - spiega Marco Agostini, comandante della polizia municipale di Venezia -. A giorni inizierà il periodo di formazione, anche con personale dell'Ulss3, degli operatori che poi dovranno testare sul campo i taser».

L’utilizzo dei dispositivi è previsto in abbinamento con le videocamere indossabili Axon che si attivano automaticamente quando l’arma viene estratta dalla fondina e che, oltre alla valenza probatoria, permettono un feedback sulle situazioni di utilizzo e l’analisi delle condotte adottate, al fine di migliorarle. In favore del provvedimento si è espresso Alex Bazzaro, deputato della Lega e consigliere comunale a Venezia, il quale si è detto «soddisfatto per questo importante traguardo. Il taser è uno strumento di difesa fondamentale per tutelare gli agenti e per garantire la sicurezza dei cittadini».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento