menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Task-force della Guardia di Finanza per contrastare la contraffazione

Le Fiamme Gialle veneziane scendono in campo in forze per cercare di arginare la vendita abusiva lungo le calli e la conseguente evasione fiscale e lavoro nero

Continua la guerra delle forze dell'ordine contro i venditori abusivi a Venezia, con la Guardia di Finanza che ha ora dato vita ad una vera e propria task-force “anticontraffazione”. Le Fiamme Gialle hanno infatti intensificato il dispositivo di contrasto al “mercato del falso”, sia sotto il profilo della contraffazione che dell’abusivismo commerciale, impiegando un numero considerevole di pattuglie su tutto il territorio del centro storico.

L’azione di contrasto è stata concentrata prevalentemente nei punti nevralgici di smistamento, come riva degli Schiavoni e lungo lista di Spagna, e nelle altre aree di particolare sensibilità, attraverso l’impiego di personale in uniforme e di finanzieri in abiti civili, confusi tra i numerosi turisti presenti. L’impiego della task-force anticontraffazione, oltre a un efficace effetto deterrente e di prevenzione, ha consentito di intercettare numerosi abusivi intenti a vendere varia mercanzia contraffatta, ed ha lo scopo di affrontare il fenomeno del “mercato del falso” a Venezia in maniera strutturale, dalla vendita in strada ai canali di produzione e distribuzione, anche al fine di reprimere evasione fiscale, contributiva e previdenziale legata al lavoro sommerso.

Anche in futuro, le pattuglie della Guardia di Finanza continueranno a presidiare con la stessa intensità i punti sensibili del centro storico lagunare, in tutte le fasce orarie di afflusso di turisti e visitatori, al fine proseguire nella lotta alla contraffazione, all’abusivismo commerciale, alla sleale concorrenza ed al lavoro nero, a tutela di tutti gli imprenditori che operano nel mercato legale e dei cittadini consumatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento