menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tassista manda in pronto soccorso il pilota di un vaporetto Actv

Il direttore generale del gruppo Avm: "L'ennesimo, inqualificabile episodio ai danni di quanti operano nei mezzi del servizio pubblico"

Tensione alle stelle tra tassisti e Actv. Domenica, alle 14.20, il pilota del vaporetto 86 della linea 2, diretto a piazzale Roma, sarebbe stato aggredito verbalmente e fisicamente da un tassista mentre si trovava in timoneria. Pare che l'alterco sia stato determinato da una presunta mancata precedenza. A seguito dell’aggressione, il pilota del mezzo Actv è stato portato al pronto soccorso.

A riportare la vicenda, Nicola Cattozzo, direttore generale del gruppo Avm: “Questo è l’ennesimo, inqualificabile episodio ai danni degli operatori Actv - ha dichiarato - un’aggressione che testimonia il sempre maggiore imbarbarimento del comportamento nei confronti di quanti operano nei mezzi del servizio pubblico. Pur con tutte le problematiche che interessano il contesto nel quale operiamo, episodi di violenza come quello subito oggi dal pilota Actv vanno condannati, perché nulla può giustificare un simile comportamento. Esprimo anche a nome dell’azienda piena solidarietà al pilota coinvolto - ha concluso - l’azienda non è disposta a tollerare simili comportamenti e tutelerà i propri dipendenti nei modi più adeguati”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento