menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco il "teatro metropolitano": lo Stabile del Veneto accoglie Verona

L'accordo è stato presentato martedì mattina a palazzo Balbi. Ora l'ente punta a raggiungere lo status di Teatro Nazionale: "Dev'essere una impresa culturale"

Un nuovo ente metropolitano, che ora punta e essere riconosciuto come Teatro Nazionale. Con l’ingresso della fondazione Atlantide (che porta in dotazione il Teatro Nuovo di Verona) come socio all’interno del Teatro Stabile del Veneto, l’ente assume di fatto un nuovo assetto metropolitano: requisito che dovrebbe consentire il riconoscimento come Teatro Nazionale secondo il decreto ministeriale dell’1 luglio 2014. L’accordo di convenzione, sottoscritto lo scorso 29 gennaio, è stato presentato martedì mattina alla Regione.

Marino Zorzato, assessore alla Cultura del Veneto, sottolinea: «È il primo passo di un nuovo percorso, in cui l’obiettivo è crescere, mettendoci in discussione con la voglia di avere caratura non solo regionale, ma anche nazionale e internazionale, e lavorando perché tutti e sette i capoluoghi abbiano il loro teatro all’interno di questo progetto».

«Vogliamo far capire - spiega il presidente del Teatro Stabile del Veneto, Angelo Tabaro - che questo progetto di fusione vuol fare produrre meglio e di più, coprendo il territorio regionale in un’ottica metropolitana: è una impresa culturale che ha l’obiettivo di pesare il meno possibile sulle risorse pubbliche, puntando sulla capacità produttiva e di vendere, facendo prodotti attraenti, ben accolti dal pubblico e quindi vendibili anche sul territorio nazionale ed internazionale».

«Quello che abbiamo realizzato - ha commentato il direttore dello Stabile, Massimo Ongaro - dà vita ad una nuova prospettiva, ad un nuovo soggetto che diventerà punto di riferimento per tutto il movimento artistico del territorio. Dovesse arrivare anche il riconoscimento di Teatro Nazionale, adesso ne abbiamo tutti i requisiti, tanto meglio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento