menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop ai "furbi", ecco le telecamere nel sottopasso del tram di Mestre

D'ora in poi multe assicurate per chi usa la corsia in modo improprio. Chiesta intanto una proroga al termine dei lavori per i cantieri fino a piazzale Roma

Arrivano le telecamere nel tunnel: d'ora in poi i "furbetti" dovranno vedersela con le sanzioni previste per l'utilizzo improprio di corsie riservate ai mezzi pubblici. Come riporta il Gazzettino, l'amministrazione comunale ha deciso di mettere un freno a quella che ormai era diventata una (cattiva) abitudine: i veicoli privati che, ignorando i divieti, percorrono la corsia del tram nel tunnel sotto la ferrovia, per collegarsi tra via Cappuccina e via Rizzardi.

I nuovi dispositivi di videosorveglianza saranno in grado di fotografare le targhe dei veicoli, sul modello di quelle installate nelle zone a traffico limitato: dopodiché le multe arriveranno direttamente a casa dei trasgressori. La decisione è stata annunciata, dopo diverse anticipazioni, a seguito di un vertice Pmv in cui si è fatto il punto della situazione sulla linea tranviaria di Mestre.

Restano incerti, invece, i tempi di completamento dei cantieri per portare il tram a Venezia: l'associazione temporanea di imprese che sta eseguendo i lavori avrebbe chiesto circa 40 giorni di proroga sui tempi previsti, portando il termine dal 20 febbraio al 31 marzo. Richiesta che è stata rifiutata dall'amministratore di Pmv: sono stati concordati 4 giorni in più, motivati con le piogge degli ultimi giorni. Dopodiché saranno applicate le sanzioni previste per i ritardi, 25 mila euro al dì. Per venerdì è prevista la prima prova elettrificata lungo tutto il tragitto da piazzale Cialdini al capolinea di piazzale Roma.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento