"Hai delle monete?". Poi il complice gli stringe la sciarpa attorno al collo: in fuga a mani vuote

L'episodio si è verificato nella notte di giovedì in Campo San Barnaba a Venezia. Un uomo dall'accento veneto ha chiesto l'elemosina, poi è spuntato all'improvviso il complice

È stato avvicinato in Campo San Barnaba da un uomo dall'accento veneto che chiedeva l'elemosina, nulla che facesse presagire le sue reali intenzioni. Tantomeno la successiva aggressione. Disavventura nella serata di mercoledì per un giovane veneziano, che impietosito da quell'uomo, non c'ha pensato su due volte, estraendo il portafoglio per dargli qualche moneta per comprarsi da bere.

Il complice con la sciarpa

E proprio nell'istante in cui il ragazzo ha messo mano al denaro è sopraggiunto all'improvviso il complice, un uomo di nazionalità nordafricana, secondo quanto raccontato dalla vittima alle forze dell'ordine, alto circa un metro e novanta. L'aggressore avrebbe utilizzato una sciarpa per immobilizzare la vittima, stringendogliela forte attorno al collo, finché l'altro non gli avesse sfilato di mano il portafoglio. Invano, perché il giovane è riuscito a divincolarsi, chiedendo aiuto al 113.

L'intervento della volante

Gli agenti delle volanti sono giunti sul posto poco dopo, ovviamente dei due complici non c'era più alcuna traccia. Gli investigatori stanno procedendo con tutti gli accertamenti del caso, nella speranza di poter individuare i responsabili della tentata rapina, visionando le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

Torna su
VeneziaToday è in caricamento