menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molestie per le calli di San Polo, due giovani vengono palpeggiate da un malintenzionato

I due episodi di prima mattina in zona campo San Stin. Le ventenni hanno chiesto aiuto ai carabinieri, che stanno indagando sulla vicenda: "Era di colore e forte piuttosto ubriaco"

"Il loro sguardo diceva tutto. Piangevano, svuotate di energie". E' stata caccia all'uomo verso le 7 di lunedì mattina a Venezia, ma del presunto maniaco purtroppo si sono perse le tracce. Almeno per il momento, visto che i carabinieri stanno cercando di vederci chiaro. Due giovani donne hanno infatti chiesto aiuto mentre si trovavano in zona campo San Stin.

Una delle 2, secondo chi l'ha soccorsa, si stava incamminando verso piazzale Roma, mentre l'altra, sui 20 anni, stava raggiungendo il proprio posto di lavoro. Le giovani non si conoscono, ma poco prima delle 7 si trovano entrambe nel posto sbagliato al momento sbagliato. Quando un uomo, descritto come di colore, si avventa su di loro tentando di palpeggiarle. Loro si divincolano e riescono ad allontanarsi in fretta e furia. Le aggressioni a poca distanza l'una dall'altra.

A soccorrerle un operatore ecologico e subito dopo il titolare di una tabaccheria di Sant'Agostin, Ennio Zane: "Le donne si trovavano in una calle alle spalle di campo San Stin - racconta - hanno raccontato di essere state aggredite da una persona che poteva sembrare alticcia. Sono arrivati subito dopo i carabinieri che hanno raccolto le testimonianze".

Secondo il negoziante il malintenzionato potrebbe essere l'autore anche di altri comportamenti decisamente sopra le righe: "Vicino alla residenza degli studenti mi hanno raccontato che c'era anche lì una persona ubriaca - sottolinea - e la proprietaria di un bar sarebbe stata costretta a chiudersi dentro. In più - conclude - una mia cliente che lavora vicino a campo San Stin si è trovata di fronte a una persona ubriaca che le andava incontro. Ha chiamato il portiere notturno per potersi chiudere dentro al bed and breakfast in cui lavora".  Le indagini sono ancora in corso da parte dei militari dell'Arma. Per fortuna le due ventenni soccorse non hanno avuto bisogno di ricorrere alle cure sanitarie.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento