menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furfanti circondati dalla nebbia, se ne vanno a mani vuote da Noale

Tentato furto in piazza Castello all'ottica "Liziero". Il particolare sistema d'allarme ha messo i bastoni tra le ruote ai delinquenti. Poi la loro fuga

Stavolta per i delinquenti il colpo non è andato a buon fine. Merito soprattutto del sistema d'allarme "nebbiogeno" che ha indotto gli intrusi alla fuga non appena sono riusciti a mettere piede all'interno dell'ottica "Liziero", in piazza Castello a Noale. In pieno centro storico della cittadina veneziana. Per un soffio i malviventi, non è chiaro quanti fossero, ma pare più d'uno, non sono stati bloccati dai carabinieri della stazione locale e da una volante della società di sorveglianza Axitea. Arrivati sul posto dopo soli tre minuti da quando l'allerta è scattata.

I furfanti, in azione verso le 3 della notte, hanno prima messo fuori combattimento le telecamere di sicurezza sotto ai portici della piazza, usando a quanto pare una specie di pertica, poi uno dei sodali si è messo ad armeggiare con un grosso cacciavite sulla parte posteriore della porta d'ingresso dell'esercizio. Riuscendo a forzarla. A quel punto l'ingresso nel negozio, che ha fatto scattare l'allarme nebbiogeno. Gli intrusi dunque si sono trovati circondati da una coltre che non permetteva loro di vedere nulla. Decidendo di conseguenza di allontanarsi subito da piazza Castello per evitare guai peggiori. Come detto, dopo tre minuti l'arrivo delle forze dell'ordine. Ma ormai i malintenzionati erano già lontani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento