menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladro spinge a terra responsabile Decathlon e tenta la fuga: preso

La rapina impropria sabato pomeriggio al negozio di Mestre: un 20enne italiano ha tentato di scappare con una felpa e uno scaldacollo ma dopo la colluttazione è stato preso. Domenica mattina di nuovo un tentato furto da parte di un cittadino rumeno

Week-end di furti e tentate rapine al Decathlon di Mestre, preso di mira dei ladri sia sabato pomeriggio che domenica mattina. 

Sabato un 20enne di origine italiana è stato notato mentre con fare sospetto si aggirava tra gli scaffali del negozio. Dopo pochi minuti il giovane, pensando di non essere notato, ha tentato di guadagnare l'uscita nascondendo una felpa e uno scaldacollo del valore totale di 40 euro. La vigilanza, però, l'ha scoperto e lo ha rincorso per cercare di fermarlo. Anche il responsabile del negozio lo ha avvicinato per convincerlo a restituire gli articoli rubati ma a quel punto il ladruncolo ha tentato nuovamente di scappare spingendolo con forza e facendolo cadere a terra. Nel frattempo sul posto è giunta anche la polizia che alla fine è riuscita a bloccato. L'uomo è stato arrestato per rapina impropria.


Domenica mattina, invece, un episodio simile: un malvivente di origine rumena ha cercato di andare via dal negozio con prodotti del valore di 30 euro ma è stato prontamente fermato. Identificato dalla polizia, è stato denunciato per tentato furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Attualità

Federica Pellegrini stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento