menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coppia di anziani si accorge della ladra sgusciata nel condominio: bloccata

Intervento dei carabnieri nel tardo pomeriggio di domenica a San Donà di Piave: il tentativo di furto è stato interrotto sul nascere, denunciata una 56enne residente a Meolo

Cerca di insinuarsi nel palazzo per raggiungere i piani superiori e entrare negli appartamenti, ma viene notata da due "attenti" anziani residenti. È successo verso le 18 di domenica, in via Dalla Francesca a San Donà di Piave: i padroni di casa si trovavano in quel momento nel garage della loro abitazione, quando si sono resi conto del passaggio di una intrusa alle loro spalle.

Insospettiti, hanno deciso di bloccare la donna e di chiedere nel frattempo l'intervento dei carabinieri: sul posto è giunto un mezzo del nucleo operativo e radiomobile di San Donà e la ladruncola è stata identificata per C.L., ucraina di 56 anni residente a Meolo. Ci ha pensato il personale femminile della polizia municipale ad eseguire la perquisizione personale sulla sospetta, risultata "pulita". L'ucraina è quindi stata denunciata per tentativo di furto.

L'operazione si inserisce in un più ampio rafforzamento dei controlli nell'area del Sandonatese da parte dei militari della compagnia locale, a supporto dei quali sono intervenuti da Mestre i carabinieri del 4° Battaglione Veneto. Numerosi i veicoli sottoposti a verifica e le persone identificate, massiccia l'attività di prevenzione sul territorio. I controlli, sempre con il supporto del Battaglione, proseguiranno nei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento