menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'occhio trafitto da un punteruolo a Marghera, ferito in Rianimazione

La polizia starebbe indagando per tentato omicidio. L'intervento nel pomeriggio di domenica in via Brunacci. L'uomo è in gravi condizioni

Lo hanno trovato a terra mentre urlava per il dolore. In stato confusionale. Si trova in ospedale in rianimazione un cittadino di nazionalità marocchina che domenica pomeriggio in via Brunacci a Marghera, come riportano i quotidiani locali, è stato trafitto da un oggetto appuntito, forse un punteruolo, all'occhio sinistro. Tant'è che la polizia ora starebbe indagando per tentato omidicio, concentrando l'attenzione soprattutto sul mondo dello spaccio.

Quando i sanitari del 118 intervengono sul posto trovano un uomo dall'apparente età di 35 anni che non riesce nemmeno a spiegare cos'è successo, mentre continuava a perdere sangue in maniera copiosa. Evidentemente poco prima era scoppiata una vibrante lite, al cui culmine qualcuno deve aver colpito in quel modo lo sventurato. La ferita era profonda una decina di centimetri, penetrando in maniera diagonale all'interno del cranio con una larghezza di un centimetro.

Dell'aggressione ora si stanno occupando gli agenti del commissariato di Marghera e della squadra mobile. A chiamare il Suem una telefonata anonima al 118 poco dopo le 14. I medici sono stati bravi poi in ospedale a estrarre il punteruolo senza causare ulteriori lesioni. Anzi, quell'oggetto estraneo avrebbe fatto da "tappo" bloccando l'emorragia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento