menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta il suicidio in macchina con il gas, salvato in extremis e condotto al pronto soccorso

L'allarme al 118 verso le 9.40. A tentare di farla finita un 60enne di Jesolo. Sul posto intervento a stretto giro di posta di ambulanza, vigili del fuoco e una pattuglia della polizia

Sono arrivati in tempo per evitare la tragedia. È accaduto lunedì mattina a Jesolo, quando il 118 ha ricevuto una segnalazione di soccorso per un tentativo di suicidio. Immediata è stata anche la chiamata ai vigili del fuoco e alla polizia, giunti sul luogo a stretto giro di posta.

L'allarme verso le 9.40. A volerla far finita un 60enne residente del posto, per motivi non ancora chiari alle forze dell'ordine. Fatto sta che l'uomo sarebbe uscito di casa, sotto la pompeiana dove era parcheggiata la propria automobile. Con le idee ben chiare. Dopo aver collegato il tubo del gas con l'abitacolo, e aver sigillato il veicolo, avrebbe messo in moto e pigiato sull'accelleratore.

È spettato ai vigili del fuoco estrarre l'uomo dall'interno del veicolo, poi i sanitari del 118 hanno prestato al 60enne le prime cure del caso, prima di trasportarlo al pronto soccorso. Secondo quanto si apprende, l'uomo non sarebbe in pericolo di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento