menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cannaregio: uomo sale sul tetto per buttarsi giù, dopo ore desiste

Immediato l'intervento di carabinieri e vigili del fuoco alle 12.30. Il quasi 40enne minacciava di gettarsi dall'edificio di quattro piani in cui abita. Alle 16.30 il lieto fine

E' salito sul tetto dello stabile di quattro piani in cui vive e ha minacciato di buttarsi giù. La disperazione per i problemi nel lavoro e nella vita coniugale l'hanno portato a questa estrema decisione. Verso le 12e30 a Cannaregio, vicino a campo dei Gesuiti, un uomo, quasi 40enne, ha aperto la finestra dell'abbiano e ha iniziato a sporgersi pericolosamente.

 

Immediato l'intervento di carabinieri e vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza l'area con dei materassi gonfiabili. Dopo ore di trattative, condotte anche con l'aiuto della moglie e degli amici, l'uomo si è convinto a rientrare in casa. Verso le 16.30. Subito dopo si è recato al pronto soccorso per curare dei tagli che si era procurato sull'avambraccio con un coltellino, quando ancora si trovava nel suo appartamento, e per accertare se il tutto non sia stato causato anche da un'istabilità psicologica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento