rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Jesolo

Tentato suicidio nella notte: uomo voleva gettarsi in mare, fermato dai carabinieri

Gli agenti l'hanno visto fissare l'acqua da uno dei pontili sulla spiaggia: una volta calmato, il cinquantenne è stato trasportato in ospedale

Nella serata di venerdì i carabinieri di Jesolo sono intervenuti per fermare un tentativo di suicidio.

Un cinquantenne, D.V., residente ad Eraclea, avrebbe deciso di farla finita gettandosi in mare: presa questa decisione avrebbe raggiunto uno dei tanti pontili presenti sulla spiaggia di Jesolo, dove è stato trovato a fissare l’acqua, in stato confusionale. Il cinquantenne, sposato e disoccupato, ha diversi precedenti penali alle spalle ed è da poco uscito di prigione.  Dopo un dialogo con gli agenti, quest'ultimi sono riusciti a farlo tornare sulla spiaggia.

Sul posto, ricevuta la richiesta dai carabinieri, è intervenuto anche il personale medico. Accertato lo stato di salute fisica del cinquantenne, i paramedici l’hanno portato all’ospedale di Jesolo per ulteriori accertamenti. Il paziente è stato successivamente ricoverato nel reparto psichiatrico dell’ospedale di San Donà.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato suicidio nella notte: uomo voleva gettarsi in mare, fermato dai carabinieri

VeneziaToday è in caricamento