menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minorenne tenta il suicidio, salvato dalla polizia

Il ragazzino, ospite di una comunità, si era legato una corda intorno al collo e l'aveva fissata a un ramo di un albero

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti del commissariato di Marghera e delle volanti hanno salvato un minorenne che aveva tentato di togliersi la vita. Allertati dall’educatrice di una comunità per minori, che aveva chiamato il 113 riferendo che un loro ospite si era recato nel vicino parco manifestando intenzioni suicide, gli agenti hanno raggiunto in pochi minuti la zona.

Una volta arrivati, hanno subito notato il giovane, in piedi su un tavolino con una corda legata al collo e l’altra estremità assicurata al ramo di un albero e  lo hanno raggiunto e liberato dal cappio, salvandogli la vita. Subito dopo sono arrivati anche un equipaggio delle volanti e gli operatori del 118 che hanno prestato i primi soccorsi e trasportato il ragazzino in ospedale, dove si trova ancora ricoverato ma non in pericolo di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento