menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Porto Marghera, foto di archivio

Porto Marghera, foto di archivio

Crociere: ecco le offerte per il terminal canale nord, sponda nord, a Porto Marghera

Botta e risposta a distanza fra il sindaco di Venezia e il senatore del Pd Andrea Ferrazzi sul Vittorio Emanuele. «A Roma siamo mal rappresentati», dice il primo cittadino. «Non vorrei Brugnaro fosse interessato a collegare direttamente i Pili a Venezia»

L'Autorità portuale ha aperto ieri, in seduta pubblica, le buste con le offerte per l’affidamento di servizi tecnici di ingegneria e architettura per la progettazione di fattibilità tecnico economica per la realizzazione di un nuovo terminal crociere nel canale industriale nord, sponda nord di Porto Marghera a Venezia.

Nel corso della seduta sono state aperte le offerte che provengono da: Cecchetto&Associati srl, One Works spa, Rina Consulting spa e Technital spa. Per il bando, indetto dall’Autorità di Sistema lo scorso 27 febbraio 2021 in linea con quanto stabilito dal Comitatone. Sono stati stanziati oltre 936.000 euro. La migliore delle offerte presentate verrà comunicata al termine della procedura di selezione, secondo tempi e modalità stabiliti dalla normativa vigente in materia.

Il commissario straordinario del porto di Venezia Cinzia Zincone è intervenuta in commissione la scorsa settimana spiegando che, mentre per il concorso di idee per realizzare una soluzione offshore per le grandi navi sarà necessario un tempo di 10-15 anni, nel breve periodo e in attesa comunque del terminal sul canale nord (per 2 o 3 navi al massimo), le crociere dovranno continuare a transitare attraverso il canale della Giudecca. Controverso l'escavo del canale Vittorio Emanuele III sul quale la settimana scorsa c'è stato il blocco decretato dal senatore veneziano del Pd Andrea Ferrazzi in commissione Ambiente. Dura la reazione del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro: «a Roma siamo mal rappresentati. Puntano a guadagnare qualche voto in più - ha detto il primo cittadino - Tutti hanno capito l'importanza di far squadra, anche al governo». «Non vorrei che il sindaco spingesse per il canale Vittorio Emanuele per collegare direttamente i Pili a Venezia», ha ribattuto Ferrazzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento