Cronaca

Terminal Offshore: il progetto premiato al summit tedesco

Riconoscimento importante al Transport Innovation Award 2014 di Lipsia: "Interessante proposta da replicare anche in altri porti"

Il progetto del Terminal Offshore di Venezia premiato a Lipsia, nell’ambito del Transport Innovation Award 2014. Un riconoscimento è stato consegnato mercoledì mattina nell’ambito del summit annuale a cui hanno preso parte i Ministri dei Trasporti e i maggiori rappresentanti del mondo dell’industria e della ricerca.
 
La giuria del ITF Transport and Innovation Award ha inserito nella propria lista anche il progetto del Terminal Offshore di Venezia. “Il progetto – si legge nelle motivazioni diffuse dagli organizzatori della cerimonia - rappresenta un’interessante proposta che ha la possibilità di essere replicata in altri porti con pescaggio insufficiente”.
 
Molto soddisfatto naturalmente Paolo Costa, Presidente dell’Autorità Portuale di Venezia, che ha dichiarato: “Siamo onorati che il progetto sia stato riconosciuto con questo rilevo dalla giuria del ITF. È un importante riconoscimento  per un progetto di una “macchina portuale” tra le più innovative e orientate al futuro.  L’infrastruttura sarà in grado di far fronte ai futuri cambiamenti del trasporto marittimo del ventunesimo secolo”.

Il progetto prevede la costruzione di un sistema portuale Offshore in collegamento ferroviario, stradale e via navigazione interna con altri porti dell’Adriatico. Posizionata 8 miglia al largo della costa, con fondali naturali profondi almeno 20 metri, la piattaforma portuale Offshore sarebbe protetta da una diga foranea lunga 4,2 km al cui interno secondo il piano troveranno spazio un terminal petrolifero e un terminal container in grado di ospitare contemporaneamente tre navi portacontainer di ultima generazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terminal Offshore: il progetto premiato al summit tedesco

VeneziaToday è in caricamento