rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Proseguono i test funzionali di sollevamento del Mose. Conclusa istruttoria su "salute" paratoie

I risultati dell'indagine consegnati dal commissario straordinario Spitz a Provveditorato interregionale per le opere pubbliche, Procura della Corte dei Conti di Venezia e ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili

Proseguono i test funzionali di sollevamento delle paratoie del Mose. Oggi sono iniziate le movimentazioni programmate delle barriere del sistema alla bocca di porto di Lido San Nicolò e Treporti. Domani è previsto il sollevamento della barriera di Malamocco alle 9.30 con inizio abbattimento previsto per le 12, mentre il 29 ottobre quello della barriera di Chioggia dalle 9.30. Le operazioni di chiusura e apertura dei canali si svolgeranno all’interno dell’arco temporale, come da ordinanze/avvisi di pericolosità emesse dalla Capitaneria di Porto. Le operazioni di sollevamento sono state eseguite dal personale tecnico del Consorzio Venezia Nuova, di Comar e di Thetis, con l’ausilio dell’esercito.

Stato conservazione paratoie

Intanto, si è conclusa l'istruttoria del professor Nicolas Larché, esperto senior di corrosione marina, sullo stato conservativo delle paratoie del Mose e sulla vita residua degli elementi di "tensionamento" della barriera. Il lavoro, voluto dal commissario straordinario, Elisabetta Spitz, si è basato su un'accurata analisi in loco delle condizioni attuali dei manufatti in acciaio delle quattro barriere del sistema. I risultati dell'indagine sono stati consegnati da Spitz al Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per il Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, alla Procura della Corte dei Conti di Venezia e al ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili per le opportune valutazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proseguono i test funzionali di sollevamento del Mose. Conclusa istruttoria su "salute" paratoie

VeneziaToday è in caricamento