Cronaca Castello / Arsenale

Thetis: la dirigenza rassicura, i sindacati vogliono un incontro con i commissari Cvn

Assemblea di lavoratori e impresa venerdì. Le rappresentanze degli operatori hanno espresso i loro timori

Foto: Thetis, foto d'archivio

Obiettivo della dirigenza Thetis era probabilmente quello di presentare le nuove attività assegnate alla società, ma si è trovata di fronte a un'assemblea di lavoratori preoccupati e dubbiosi, venerdì, per il loro futuro occupazionale e quello dell'azienda. Thetis ha fornito rassicurazioni, spiegando che è stato rinnovato da parte del Consorzio Venezia Nuova il contratto triennale per la direzione lavori dei cantieri del Mose. 

Altri progetti

Le opere lagunari prima in capo a Thetis e invece oggi affidate alle consorziate, prevedono comunque un coinvolgimento delle competenze di Thetis, avrebbe garantito l'azienda, aggiungendo che a breve ci sarà una partecipazione nelle attività di redazione della banca dati ambientale della laguna di Venezia, che prevede la creazione di un archivio informativo. 

Richiesta d'incontro

L’assemblea dei lavoratori ha dato mandato ai sindacati di chiedere un incontro ai commissari del Consorzio Venezia Nuova, Giuseppe Fiengo e Francesco Ossola, alla presenza della direzione aziendale, per capire il ruolo di Thetis all’interno delle strategie interaziendali che interessano la azienda stessa e anche le altre guidate dal Consorzio Venezia Nuova, con sede all'Arsenale.

Trasporti

Presto, come spiegato dalla dirigenza Thetis, ci sarà un distacco dei dipendenti dell’area Sistemi Intelligenti di Trasporto in una nuova società, a maggioranza Thetis Spa, che consentirà agli operatori di risultare maggiormente spendibili nel mercato che caratterizza questo specifico settore commerciale. Filctem Cgil e la Rsu, pur mantenendo le perplessità sul rischio di seguire una linea che potrebbe portare alla dispersione di energie e conoscenze, come per esempio la cessione di personale al Consorzio Venezia Nuova e l’affidamento di lavori all’esterno, hanno preso atto delle rassicurazioni ricevute e, anche nell’interesse degli enti locali (Comune di Venezia e Regione del Veneto) che hanno approvato varie mozioni a favore di uno sviluppo della società, hanno sottolineato che continueranno a monitorare attentamente la situazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Thetis: la dirigenza rassicura, i sindacati vogliono un incontro con i commissari Cvn

VeneziaToday è in caricamento