Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Chioggia

Fermato in Romea un tir pieno di prodotti taroccati: denuncia e grossa multa

Abbigliamento, accessori e giocattoli: la guardia di finanza ha sequestrato il carico e denunciato il titolare della società importatrice

I controlli su strada della guardia di finanza hanno permesso di bloccare e sequestrare 140 mila prodotti pericolosi provenienti dalla Cina. L'operazione è stata svolta nei giorni scorsi da una pattuglia della compagnia di Chioggia, che ha fermato un autoarticolato con targa estera in transito lungo la statale Romea.

I documenti di accompagnamento del carico mostravano che la merce proveniva dalla Polonia ed era diretta a una società con sede a Roma. Le informazioni, però, erano troppo generiche e così i finanzieri hanno deciso di esaminare il carico: c'erano centinaia di scatoloni, con indicazioni in lingua cinese, che contenevano capi di abbigliamento, occhiali premontati, monili e giocattoli, tutti privi delle indicazione di sicurezza previste dalle normative di settore. I prodotti più pericolosi sono proprio i giocattoli, messi in commercio pur senza essere conformi ai rigidi standard di sicurezza imposti per questo tipo di articoli destinati ai bambini.

A quel punto tutto il carico è stato sequestrato e il rappresentante legale della società importatrice denunciato alla procura veneziana. La multa per la violazione riscontrata può arrivare a 175 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato in Romea un tir pieno di prodotti taroccati: denuncia e grossa multa

VeneziaToday è in caricamento