Tombino lanciato contro la fermata Actv a Mirano, vetro della pensilina disintegrato

Atto vandalico scoperto da una guardia giurata Rangers poco dopo la mezzanotte in via Vittoria, davanti alla scuola Dante. Intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri

Il coperchio di un tombino è stato prelevato dalla strada e lanciato con forza contro una fermata dell'autobus Actv, mandando il vetro della pensilina completamente in frantumi. È lo scenario in cui si è imbattuta una guardia giurata del servizio di vigilanza privata Rangers mentre transitava nella centrale via Vittoria, a Mirano, nella notte tra venerdì e sabato. La scoperta verso mezzanotte e mezza: difficile non notare quel disastro, con vetri sparsi ovunque tra la carreggiata, il marciapiede, la panchina e la stradina retrostante la fermata. Proprio davanti alla scuola elementare Dante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Area messa in sicurezza

Subito il vigilante ha avvertito la centrale operativa che a sua volta si è messa in contatto con la stazione locale dei carabinieri. Gli uomini dell'Arma sono arrivati sul punto della segnalazione e, una volta constatato il danno, hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco: il supporto di questi ultimi è stato necessario per mettere l'area in sicurezza ed evitare che qualcuno si facesse male, in attesa del successivo ripristino che spetterà alla società di trasporto pubblico. Ignota, per ora, l'identità di chi ha compiuto il gesto. Avviate le indagini per risalire ai vandali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento