menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raffiche di segnalazioni di ratti in città. Emergenza-topi a Venezia

Fondamenta Nove, Zattere, Santa Maria Formosa e Santi Giovanni e Paolo sarebbero le zone più "battute" dagli animali, attratti dai rifiuti

Fondamente Nove, Zattere, Santa Maria Formosa e Santi Giovanni e Paolo: sono le zone di Venezia da cui negli ultimi giorni è arrivata una raffica di segnalazioni sulla presenza di ratti in centro storico. E se all’inizio sembravano casi sporadici, ora Il Gazzettino parla di vera e propria emergenza-topi. Un veneziano che vive nell’area dei Santi Giovanni e Paolo poche mattine fa è stato addirittura accerchiato da sei pantegane, il tam-tam si è diffuso rapidamente sia tra le calli della città sia sui social network.

I veneziani sono convinti che l’aumento dei topi sia una netta conseguenza del problema dei rifiuti, con moltissimi sacchi della spazzatura abbandonati nelle calli fuori l’orario di raccolta. Il problema non è solamente estetico ma anche igienico, visto che gli animali sarebbero attratti proprio da tutta questa immondizia.

Veritas ha disseminato in tutta la città delle scatole nere contenenti delle esche, denominate tecnicamente “Ratbox”, ma evidentemente non basta. La preoccupazione è soprattutto per bambini o animali domestici, che potrebbero entrare facilmente in contatto con un veleno letale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento