Topi alla Goldoni. Il Comune di Spinea chiarisce su Facebook

«Chiudere una scuola, come chiesto a gran voce da alcuni genitori, è un atto che si basa su elementi oggettivi di gravità che al momento non risultano dalle relazioni tecniche»

Foto da profilo Facebook del Comune di Portogruaro

Alcune proteste sono scattate, e sono state diffuse sui social, nei giorni scorsi, dopo l'avvistamento di topi alla scuola primaria Carlo Goldoni di via Bellini a Spinea. Fra i genitori alcuni hanno riferito della presunta mancanza di riscontro sulla necessità di «fare la derattizzazione dell'istituto invaso dai topi. Le prime foto e le segnalazioni risalivano già a settembre - scrivono -  ed è stato sollecitato qualche giorno fa l'intervento del Comune perché non si riceveva alcuna risposte nonostante le denunce». 

Il chiarimento

«Il Comune si è mosso in questi giorni in costante contatto con i tecnici di Veritas, la Ulss e la dirigenza scolastica - si legge sulla pagina Facebook del Comune di Portogruaro -. Chiudere una scuola, come chiesto a gran voce da alcuni genitori, non è un atto discrezionale ma si basa su elementi oggettivi di gravità che al momento non risultano dalle relazioni tecniche. Le scuole a Spinea hanno molti problemi ma la città ha anche risorse a disposizione. Nel bilancio 2020 ci sarà una particolare attenzione per i plessi scolastici e la scelta di spendere i due milioni circa per una nuova scuola (anziché per un centro civico) è la prova che questa amministrazione vuole dare il meglio ai ragazzi e alle loro famiglie. Risolvere in cinque mesi problemi che si trascinano da decenni ovviamente non è possibile. Unire le forze per un progetto condiviso e insieme lavorare per plessi migliori è invece possibile. Su questo punto c’è la massima disponibilità anche a collaborare con i comitati dei genitori oltre che con le autorità scolastiche».

La reazione

«Considerando il fatto che usate la pagina istituzionale per fare propaganda politica (ed è inaccettabile a distanza di 5 mesi) ricordo la vostra campagna elettorale - scrive Emanuele Ditadi dell'opposizione -. Avete sottolineato le vostre grandi capacità a risolvere i problemi in modo tempestivo. Invece è doveroso constatare la vostra totale incapacità di fronte a una disinfestazione. Se poi si parla di gestione delle risorse non mi pare che voi le stiate utilizzando al meglio. Ne parleremo al prossimo consiglio comunale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento