Sono passati 5 anni dal tornado che devastò la Riviera del Brenta

8 luglio 2015 - 8 luglio 2020. Fu una giornata di inizio estate che sconvolse Mira, Pianiga e Dolo: un morto, 92 feriti, 90 case da abbattere, danni per 100 milioni di euro

Sono passati 5 anni da quel terribile 8 luglio 2015, quando uno dei tornado più devastanti mai registrati in Italia (classificato come F4) mise in ginocchio la Riviera del Brenta, fra Mira, Pianiga e Dolo. Il bollettino di guerra fu impietoso: una persona morta, 92 feriti, 500 case danneggiate e 90 da abbattere, 400 sfollati, capannoni e negozi scoperchiati, decine di auto da buttare, danni a produzioni agricole. In tutto furono stimati danni complessivi per 100 milioni di euro.

La giornata era estiva e molto calda. Come spesso accade al culmine delle ondate di calore si accompagnano fortunali intensi. Quel mercoledì toccò in sorte qualcosa di più nefasto: un temporale violentissimo si formò nella fascia pedemontana della provincia di Vicenza e si avvicinò rapidamente al territorio veneziano, sviluppandosi in un tornado di violenza eccezionale a poche decine di chilometri dalla costa. Villa Fini a Dolo, rasa completamente al suolo, divenne il simbolo di un tremendo giorno di inizio estate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tromba d'aria toccò terra tra le 17.25 e le 17.45, percorse 11 chilometri quasi in linea retta da nord-ovest verso sud-est, con una larghezza media di 700 metri e una massima di 1 chilometro, e fu accompagnato da grandine grande come palline da baseball e raffiche di vento che in prossimità del tornado potrebbero aver raggiunto velocità superiori anche a 300 chilometri orari. Un colpo da ko ad un'intera popolazione che ha dimostrato di essersi saputa rialzare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Frontale fra una Punto e un camioncino, muore una ragazza

  • Tagli capelli autunno 2020: tutte le tendenze per corti, medi e lunghi

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Cade in acqua lungo la Riviera del Brenta e perde la vita

  • Camerieri pestano un collega in pizzeria, poi gli lanciano contro coltelli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento