menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grande adesione per l'sms pro Riviera: "È una gara di generosità"

Risposte dal mondo della cultura, dello sport e dei parchi naturali: si possono donare 2 euro inviando un sms o telefonando al 45500 da rete fissa

Una risposta entusiasmante, quella del mondo della cultura, dello sport e dei parchi naturali, all'attivazione del numero solidale 45500 per aiutare la ricostruzione in RIviera del Brenta: "Davvero grazie a tutti. È scesa in campo una grande squadra, che si è mossa in modo immediato ed estremamente concreto". Sono le parole dell’assessore alla Cultura della Regione del Veneto, Cristiano Corazzari, che sottolinea "con soddisfazione e gratitudine" la gara di generosità che si sta scatenando dopo la partenza del progetto, domenica.

Il numero solidale è stato creato in collaborazione tra il dipartimento nazionale della protezione civile, la Regione e gli operatori di telefonia mobile, per rendere possibile la donazione di 2 euro da tutta Italia, inviando un sms o telefonando al 45500 da rete fissa, per contribuire alla ricostruzione dell'area travolta dal tornado che l’8 luglio scorso si è abbattutto nei territori di Dolo, Pianiga e Mira.

"Le adesioni – dice Corazzari – aumentano di ora in ora. Ho già contattato personalmente, ed hanno immediatamente aderito, l’Agis, l’Anec e la Fice delle Tre Venezie, il Comitato Paralimpico Veneto, il Coni Veneto, il Fai e i Parchi Naturali delle Dolomiti d’Ampezzo, della Lessinia, del Sile, dei Colli Euganei, del Delta del Po e delle Dolomiti Bellunesi. In particolare – conclude Corazzari – le organizzazioni dei cinema inseriranno lo spot nell’Appuntamento al Cinema – app magazine e in tutte le comunicazioni nelle sale cinematografiche".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento