Cronaca Piazza San Marco

In piazza San Marco tornano i "Guardians" per aiutare i turisti

Riconfermati anche per il 2013 gli stewart e le hostess in maglietta arancione che daranno informazioni e faranno rispettare le regole cittadine

“Non potevano che riconfermare, visto gli ottimi risultati raggiunti nel 2012, la presenza dei 'San Marco Guardians', steward e hostess che daranno informazioni e faranno rispettare le comuni regole di convivenza civile a tutela del grande patrimonio architettonico cittadino”. Così l'assessore comunale al Commercio, Carla Rey, ha introdotto la conferenza stampa svoltasi venerdì mattina a Ca' Farsetti per presentare la seconda edizione dell'iniziativa “Viviamo la Città. Sei in piazza San Marco” alla quale sono intervenuti il direttore generale del Comune di Venezia, Marco Agostini, il commissario principale della polizia municipale, Flavio Gastaldi, il direttore commerciale di Costa Crociere, Andrea Tavella, il presidente dell'associazione piazza San Marco, Alberto Nardi.?

“Sei in piazza San Marco” è promossa dall'associazione piazza San Marco con il sostegno di Costa Crociera in stretta collaborazione con l'amministrazione comunale. Dal 21 maggio al 6 ottobre, dieci “Guardians” identificabili per la maglietta arancione, si alterneranno nel corso della giornata, dalle ore 10 alle 19, in squadre da due unità per dare informazioni ai milioni di visitatori in multilingue, compreso il russo, il cinese e l'indi e per fare rispettare le regole essenziali, ma anche per portare i primi aiuti in caso di smarrimento o di malore.??

“Con questa iniziativa - ha spiegato Nardi – riusciamo a tutelare aree fortemente congestionate dalla presenza turistica, sgravando la polizia municipale da compiti che saranno assolti dai Guardians, e nel contempo siamo in grado di garantire, grazie a Costa Crociere, quindici posti di lavoro, corrispondenti all'intero organico dei guardiani”. Della stessa opinione anche l'ispettore Gastaldi: “La polizia municipale ha poche risorse e organici ridotti, pertanto queste persone, da noi formate, sono un valido sostegno e ci consentono di dedicarci ad altre problematiche pertinenti alla sfera dell'ordine pubblico, come il contrasto del commercio abusivo”.??

“'Sei in Piazza San Marco' – ha sottolineato Agostini – è un progetto di sicurezza partecipata in cui il pubblico opera con il privato. È un'iniziativa interessante che potrebbe essere presa a modello anche da altre città d'arte”. Agostini, rispondendo a una domanda di una giornalista sulla questione delle grandi navi ha precisato che la posizione dell'amministrazione comunale è chiara ed è quella votata dal consiglio comunale in cui si afferma la contrarietà al transito nel bacino di San Marco. “Rimangono chiare - ha concluso - le posizioni dell'ente e quelle di Costa Crociere, che ha anche oggi ribadito la disponibilità a trovare soluzioni alternative percorribili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In piazza San Marco tornano i "Guardians" per aiutare i turisti

VeneziaToday è in caricamento