Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca San Marco / piazza San Marco

Il tornello alla Basilica fa infuriare la Soprintendenza, lettera in Curia

Secondo la responsabile dei Beni artistici veneziani Renata Codello "i tappeti di plastica sopra i mosaici bizantini potrebbero averli danneggiati"

Il tornello all'ingresso della Basilica di San Marco fa arrabbiare la Soprintendenza ai beni artistici e architettonici della città che scrive alla Curia per chiedere che venga rimosso. La lettera, come riporta il Gazzettino, è stata redatta martedì dalla soprintendente Renata Codello, secondo la quale non è questa la soluzione idonea per evitare che la Basilica, meta ogni giorno di centinaia e centinaia di turisti, veda deteriorarsi i preziosissimi pavimenti bizantini in mosaico, attualmente coperti da tappeti di gomma.

PRIMA LE POLEMICHE SUL GABBIOTTO AL CAMPANILE

Il tornello, a giudizio della Soprintendenza, è il segnale che la soglia di compatibilità della struttura è stata largamente superata, ma non è la ricetta giusta. E' necessario prima verificare se i tappeti di gomma hanno creato umidità e messo a rischio i preziosi mosaici. Dopo di che si debbono studiare le azioni necessarie, si suggerisce, per risolvere il problema della sostenibilità turistica dell'edificio, non escludendo neppure l'ipotesi di introdurre un biglietto simbolico di un euro per l'ingresso. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tornello alla Basilica fa infuriare la Soprintendenza, lettera in Curia

VeneziaToday è in caricamento