menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I camion riprendono a correre, tre incidenti: traffico congestionato sulle autostrade

Circolazione molto rallentata la mattina di mercoledì sia sulla A4 che sulla A23. Si sono verificati tre schianti, con feriti lievi, che hanno contribuito a peggiorare la situazione

Circolazione molto rallentata, con code a tratti e congestioni in diversi punti della rete autostradale, la mattina di mercoledì 26 aprile. Una situazione che si ripropone ogni volta che lo stop alla circolazione dei mezzi pesanti riguarda più giornate. Il divieto di transito, infatti, è stato in vigore domenica 23 aprile e martedì 25 aprile dalle 9 del mattino alle 22; in Slovenia, inoltre, lo stop è stato fissato anche per giovedì 27 aprile, dalle 8 alle 21, perché è giornata festiva dedicata a un anniversario nazionale.

I rallentamenti e le code mercoledì sono iniziate fin dall’alba, fra San Giorgio di Nogaro e Portogruaro in direzione Venezia poco prima del ponte sul fiume Tagliamento e poi, a seguire, le congestioni si sono allungate fino a raggiungere il nodo A4/A23. Situazione analoga dalla barriera di Trieste Lisert fino al nodo di Palmanova con notevoli congestioni anche al nodo della A34 a Villesse dove i veicoli provenienti da Gorizia faticano ad immettersi in A4. Un chilometro di coda in A23, in direzione Venezia. Per cercare di agevolare chi è diretto verso località del territorio, per chi arriva dal Lisert Autovie indica, come uscita consigliata, Villesse, mentre sulla A23, per chi arriva da Udine Nord l’uscita consigliata è Udine Sud.

Tre incidenti, con feriti lievi, hanno contribuito a congestionare ulteriormente la circolazione. Il primo, fra tre mezzi pesanti, è accaduto alle 6 e 50 fra San Stino e Cessalto in direzione Venezia. I mezzi incidentati impegnavano le corsie di marcia e sorpasso e quindi il traffico è stato fatto scorrere in corsia di emergenza, Il secondo, fra tre vetture, si è verificato – in corsia di sorpasso - fra Villesse e Palmanova in direzione Venezia. Il terzo è accaduto alle 9.30 in A23, direzione nodo di Palmanova, fra un mezzo pesante e una vettura. Anche in questo caso lievi le conseguenze per le persone.

Poco dopo le 14 si registrano ancora code sulla A4 Venezia Trieste, sulla A34 Villesse-Gorizia e sulla A23 Palmanova Udine. Altri due incidenti si aggiungono alla lista, anche questi per fortuna senza gravi conseguenze per le persone; così il flusso di traffico già molto intenso e rallentato ha subìto un’ulteriore congestione. Molto elevati i transiti dei mezzi pesanti: quasi il 50% di quelli entrati alla barriera di Trieste Lisert nella fascia oraria tra le 5 e le 13. Attualmente sulla rete autostradale persistono code a tratti fra Sistiana e San Giorgio di Nogaro in direzione Venezia, rallentamenti alla barriera di Villesse con difficoltà di immissione dei veicoli in A4 e 1 chilometro di coda in A23, in prossimità del nodo di Palmanova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento