menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico di cocaina dalla Lombardia Anche un carabiniere coinvolto

Una settantina di militari e un elicottero le forze messe in campo per bloccare lo spaccio. Probabile il coinvolgimento di ex mala del Brenta

Una decina di provvedimenti di custodia cautelare per un presunto traffico di ingenti quantitativi di cocaina sono in fase di esecuzione da parte dei carabinieri di Venezia. I provvedimenti riguardano anche ex esponenti della cosiddetta mala del Brenta e interessano in particolare l'area del Veneto orientale.

GROSSO GIRO - Secondo quanto emerso dalle indagini, l'organizzazione criminale avrebbe gestito un traffico dalla Lombardia di cocaina per diversi chilogrammi alla settimana. Nell'operazione sono impegnati settanta carabinieri con l'ausilio di un elicottero. Nelle indagini risulterebbe coinvolto anche un membro dell'Arma. L'ipotesi nei suoi riguardi è di corruzione. Secondo quanto emerso dagli accertamenti compiuti dai militari, il collega non avrebbe avuto alcun ruolo nel traffico di stupefacenti ma avrebbe fornito informazioni ad alcuni componenti dell'organizzazione criminale che gestiva lo spaccio di cocaina nell'area del Veneto orientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento