Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Turisti all'assalto delle spiagge Coda di 20 chilometri verso Jesolo

Ore interminabili per gli automobilisti sulla strada per il mare, bloccata già dal mattino di sabato. Centinaia di turisti, soprattutto tedeschi

È iniziato l'assalto alle spiagge e l'epopea sulle strade per il mare. Sabato, già dalla prima mattinata, una coda interminabile in direzione Jesolo. Macchine incolonnate per 20 chilometri. Sono i primi turisti, specialmente tedeschi, che iniziano a colonizzare la nota località balneare, approfittando del ponte di Pentecoste.

È iniziata la bella stagione, le temperature si sono alzate e i primi bagnanti cominciano ad affollare le spiagge del Veneziano: e le strade. Già alle 8.30 del mattino, tutti fermi a Caposile. Auto bloccate in un traffico estenuante, tra residenti, pendolari, visitatori e gli immancabili da Austria e Germania. La colonna si è formata sin dalle prime ore del giorno, per poi allungarsi nel pomeriggio. Un'agonia per gli automobilisti, a passo d'uomo sotto il sole cocente. Rallentata alche l'autostrada A4 al casello di San Donà di Piave.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti all'assalto delle spiagge Coda di 20 chilometri verso Jesolo

VeneziaToday è in caricamento