rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca San Marco / Piazza San Marco

Traffico eccessivo in Canal Grande, i gondolieri: "Arretriamo i pontili"

A parlare è il presidente dell'Istituzione per la conservazione della Gondola, capitano Falconi: "Ampliando gli spazi maggiore sicurezza"

Il presidente dell'Istituzione per la conservazione della Gondola e la tutela del Gondoliere di Venezia, capitano Nicola Falconi, chiede che la navigazione interna lagunare sia resa più agevole e sicura con interventi per liberare le rive del Canal Grande, ''arretrando i tanti pontili che negli anni sono stati realizzati, ampliando così gli spazi laterali e i margini di sicurezza in favore delle imbarcazioni circolanti''.

La richiesta arriva nel giorno del primo incontro tecnico organizzato dal Comune per valutare le soluzioni al problema dell'affollamento di imbarcazioni in Canal Grande dopo la morte sabato scorso di un turista tedesco che si trovava in gondola. Falconi rivolge un plauso ai 425 gondolieri titolari della città (presto saranno 433) e ai 180 sostituti gondolieri, oltre che ai sandolisti, ''per l'abilità e la professionalità che li contraddistingue'' e comprensione per i conducenti dei battelli di linea Actv ''anche in relazione al difficile e trafficato contesto in cui operano ogni giorno con oggettiva destrezza''.

LA CITTA' IN BILICO TRA IL LUTTO E LA RABBIA

IL PRESIDENTE DEI BANCALI: "TROPPI MEZZI ACTV A RIALTO"

ORSONI: "TRAFFICO IN CANAL GRANDE UN PROBLEMA"

I DETTAGLI DELLA TRAGEDIA

CORTEO DI GONDOLIERI IN LUTTO - VIDEO

Il presidente dell'Ente Gondola propone che i mezzi di linea siano dotati di eliche trasversali prodiere (bow thrusters), ''per ridurre le attualmente indispensabili repentine virate ed agevolare la manovra così come già adottato in tanti altri mezzi nautici''. Proprio questa manovra, dalle prime testimonianze, sarebbe stata all'origine della tragedia.

Falconi si dice poi in sintonia con la posizione del sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, in merito alla eccessiva congestione di traffico in Canal Grande e rilancia un appello ''per rinforzare con postazioni fisse della polizia locale, il contrasto al fenomeno del moto ondoso, in particolare in Canal Grande e in Bacino San Marco''. Annuncia infine che in questa settimana si terrà un Consiglio di Amministrazione straordinario dell'Istituzione Gondola sui temi della sicurezza, prevenzione dei sinistri e viabilità acquea interna. (Ansa)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico eccessivo in Canal Grande, i gondolieri: "Arretriamo i pontili"

VeneziaToday è in caricamento