rotate-mobile
Cronaca

Tragedia di Rialto, l'Ascom: "Bisogna ripensare i flussi turistici"

La Confcommercio: "Da 20 anni sosteniamo che il turista vada accompagnato anche nella visita della Venezia meno gettonata"

"E' ora di ripensare ai flussi turistici". Questo il pensiero espresso dalla Confcommercio di Venezia, che, nel dichiarare il proprio cordoglio per il tragico incidente di sabato scorso a Rialto, accoglie la dichiarazione dell'assessore al Turismo Angela Vettese sulla necessità di rivedere i flussi turistici e le regole che li guidano.

VAPORETTO CONTRO GONDOLA, MUORE TURISTA TEDESCO

"Da vent'anni sosteniamo che il turista vada accompagnato anche nella visita della Venezia meno gettonata rispetto a Rialto e Piazza San Marco - commenta il presidente Ascom, Roberto Magliocco - per decongestionare le aree centrali e dare un po' di respiro al traffico acqueo ma anche alle sovraffollate calli e callette. Per questo  in passato abbiamo avanzato all'amministrazione delle proposte mirate a invogliare chi arriva in laguna alla scoperta di tutto ciò che di meraviglioso offre la nostra città. Ma di fatto poco o nulla è stato fatto".

L'associazione invita quindi l'assessore a organizzare un incontro con i Musei, la Curia e le altre associazioni di categoria per studiare assieme nuove iniziative.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Rialto, l'Ascom: "Bisogna ripensare i flussi turistici"

VeneziaToday è in caricamento