Cronaca

Tragedia di Rialto, la famiglia Vogel decide di costituirsi parte civile

Un danno morale incalcolabile, quello di tre bambini costretti ora a crescere senza il padre, queste le ragioni spiegate dagli avvocati della vedova

Joachim Reinhardt Vogel

Mentre continuano le indagini per risalire alle eventuali colpe dell'incidente che sabato 17 agosto ha portato alla morte di Joachim Reinhardt Vogel, turista tedesco deceduto a causa dello scontro tra un vaporetto Actv e la gondola che portava lui e la sua famiglia, l'attenzione si sposta proprio sui famigliari della vittima. La vedova di Vogel, infatti, ha deciso di costituirsi parte civile.

IL GONDOLIERE POSITIVO AL DROGA TEST

LA CITTÀ IN BILICO TRA IL LUTTO E LA RABBIA

IN 20 AL FUNERALE DEL TURISTA TEDESCO

DANNI INCALCOLABILI – Il criminologo 50enne, come riporta il Gazzettino, ha lasciato una moglie e tre figli piccoli. Proprio i tre bambini rimasti senza padre, secondo l'avvocato veronese scelto dalla famiglia per portare avanti la causa, sono quelli che ora si ritrovano a vivere l'incubo peggiore, un danno morale difficile da quantificare. La famiglia Vogel ha comunque voluto far sapere che si tratta di un atto dovuto, specialmente in materia di tutela assicurativa, e che non vuole essere invece una dichiarazione di ostilità verso presunti responsabili o verso la città di Venezia. Il risarcimento, che potrebbero dover pagare i partner assicurativi di Actv, si preannuncia però molto sostanzioso.

POST SHOCK SU FB: "PILOTI ACTV, MORTE LENTA E DOLOROSA"

L'AUTORE VIENE DENUNCIATO DAI CAPITANI ACTV

PASSO PER PASSO – Se le indagini dovessero quindi indirizzare la questione legale verso l'omicidio colposo, fanno sapere i legali dei Vogel, all'interno del processo penale sarà presente anche la famiglia come parte offesa, con richiesta in ambito civile di quantificazione del danno. Intanto gli avvocati hanno già nominato un perito di parte che ha seguito l'autopsia. Ora restano 60 giorni di tempo per le controdeduzioni dell'altra parte in causa, ma per il momento non si può far altro che aspettare l'esito degli accertamenti da parte della procura e le eventuali decisioni in merito a rinvii a giudizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Rialto, la famiglia Vogel decide di costituirsi parte civile

VeneziaToday è in caricamento