menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La linea elettrica va ko, i tram si fermano ancora una volta sul ponte della Libertà

Il problema nel pomeriggio di venerdì. Actv è stata costretta a mettere in campo i bus sostitutivi. Inevitabili i disagi. Il servizio non riprenderà almeno fino a sabato

Un problema alla linea elettrica del tram ha mandato in tilt il servizio di trasporto pubblico da e per San Giuliano nel pomeriggio di venerdì. I "siluri" che avrebbero dovuto muoversi sulla linea T1 si sono inesorabilmente fermati, costringendo Actv a mettere in campo gli autobus sostitutivi. Il blocco poco dopo le 15.30, almeno a giudicare dai messaggi inviati agli utenti dall'azienda di trasporti.

Il problema alle 17 era ancora in corso, con anche l'assessorato alla Mobilità che si è interessato della vicenda. Intanto pendolari e turisti hanno dovuto fare di necessità virtù, effettuando il solito trasbordo nella zona di San Giuliano. I disagi si sono riverberati, inevitabile sia così, anche sui social network. Non il primo caso di problema alla linea elettrica per il tram, tanto che in passato ci furono incontri ad hoc tra Enel, Pmv, Actv e Comune.

Anche l'anno scorso, in estate, si erano registrati contrattempi del genere nelle altre tratte cittadine. Fatto sta che la causa del blocco alle 19.30 non era ancora stata trovata, dunque i tecnici lavoreranno a oltranza per capire come risolvere la questione. Intanto i tram fermi in corsia sono stati trainati dai trattorini arancioni della società fino al terminal di piazzale Roma. Da lì, poi, in deposito.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento