Cronaca Marghera / Piazzale Giovannacci

Il tram si fa aspettare, rimarrà fermo anche per tutto martedì

La giornata servirà per testare la tenuta elettrica delle linee con tutti i sette mezzi in circolo. Il servizio dovrebbe tornare regolare mercoledì

Il tram si fa aspettare ancora. Le prove tecniche per testare la "tenuta elettrica" della nuova linea di Marghera, infatti, si sono protratte per tutto il pomeriggio di lunedì. E continueranno anche martedì. Per tutta la giornata. Il siluro rosso rimarrà quindi ai box ancora per un giorno, dando il via ai consueti autobus sostitutivi che Actv mette in campo nel caso in cui il servizio per qualche motivo si ferma.

Del resto tra sabato e domenica avrebbe dovuto essere portata a termine una operazione non da poco: allacciare l'anello del tram di Mestre con quello di Marghera, dal sottopasso della stazione fino al parcheggio del Panorama. Una operazione che già da tempo aveva indotto Pmv ad annunciare che tra il 15 e il 16 marzo si sarebbe viaggiato solo in pullman. Dopodiché, domenica sera, il nuovo stop. A causa di qualche problema di tenuta elettrica delle sottostazioni.

Lunedì quindi i tecnici di Pmv (a bordo anche il presidente Antonio Stifanelli) hanno percorso a bordo del tram l'intero itinerario tra Mestre e Marghera. L'ultimo giro poco prima delle 18, fino al sottopasso e ritorno. "Questa giornata è servita per misurare esattamente la tensione che ci deve essere in tutte le sottostazioni - ha spiegato Stifanelli - Se oggi (lunedì, ndr) in circuito è viaggiato solo un mezzo, domani invece gireremo con sette tram contemporaneamente". Insomma, con tutta probabilità sarà la prova generale per capire se il sistema a regime reggerà. Altrimenti saranno necessari alcuni correttivi. Di sicuro quindi per martedì i viaggiatori dovranno rassegnarsi a salire a bordo degli autobus. Dopodiché il servizio dovrebbe riprendere regolarmente alle 6 di mercoledì 19 marzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tram si fa aspettare, rimarrà fermo anche per tutto martedì

VeneziaToday è in caricamento