Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Mestre Centro / piazzale Cialdini

Il tram si ferma ancora a Mestre, passeggeri a terra per un'ora

Guasto poco dopo le 8 di mercoledì alla centralina del sottopasso. "Siluro rosso" bloccato e intervento dei mezzi sostitutivi di Actv

Il tram si ferma ancora. Dopo il blocco di qualche giorno fa per un fulmine che aveva colpito la linea., stavolta lo stop è durato relativamente poco, circa un'ora. A causa di un problema alla centralina elettrica della sottostazione numero sette, quella del sottopasso tra Mestre e Marghera. Alle 8.07 è saltata, come già accaduto in passato, e a catena per motivi di sicurezza tutte le centraline della linea hanno bloccato l'approvvigionamento di energia elettrica.

Risultato: tutti i mezzi in movimento in quel momento si sono dovuti fermare, con i passeggeri (molti i pendolari che a quell'ora già stanno raggiungendo il proprio posto di lavoro) che sono dovuti scendere dalle carrozze in attesa dell'arrivo dei mezzi sostitutivi di Actv. Lo stop si è prolungato per circa un'ora, fino alle 9.05. Quando i tecnici di Pmv hanno ripristinato le condizioni di sicurezza e i tram hanno potuto tornare a erogare il servizio.

Naturalmente alcuni disagi si sono registrati anche per il traffico, visto che i tram fermi in carreggiata costituiscono un ostacolo voluminoso da aggirare. Rallentamenti invece durante le prime ore della mattinata tra viale della Libertà, la zona di San Giuliano e il ponte della Libertà per un cantiere aperto in vista dello "sbarco" del tram a Venezia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tram si ferma ancora a Mestre, passeggeri a terra per un'ora

VeneziaToday è in caricamento