Tram ancora fermo in attesa delle verifiche

Fuori uso anche martedì entrambe le linee tra Marghera, Mestre e Venezia. Resta attivo il servizio dei bus sostitutivi. Lo stop è dovuto alla rottura dei cavi da parte di un camion

I lavori di sistemazione

Ancora qualche ora di stop forzato per il tram di Mestre. I tecnici di Avm hanno concluso i lavori di ripristino sul punto in cui si è verificato il danneggiamento della linea aerea, in via San Donà, ma prima che il mezzo pubblico possa riprendere a funzionare è necessario attendere il via libera dell'Ustif, l'ufficio speciale del ministero delle Infrastrutture. Le verifiche vengono eseguite oggi, martedì: solo al loro termine, se non ci saranno problemi, il servizio sarà riattivato. Nel frattempo corrono i bus sostitutivi su entrambe le linee, la T1 Favaro-Venezia e la T2 Marghera-Mestre centro. Il tram ha ripreso a funzionare regolarmente mercoledì 10 aprile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incidente

Il disservizio ha avuto origine da una rottura alla linea aerea causata all'alba di ieri da un mezzo da lavoro che, durante delle operazioni di movimentazione delle campane della raccolta differenziata, ha colpito l'infrastruttura per errore. A quel punto è stato necessario togliere la tensione e quindi disattivare il servizio del tram.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento