menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Improvviso calo di tensione alla linea elettrica: il tram si ferma per il resto della giornata

Lo stop alla linea T1 verso le 17.30 di lunedì per un problema nella zona tra il ponte della Libertà e il cavalcavia di San Giuliano. Disagi per i cittadini. Accertamenti del gruppo Avm

Stavolta il tram si è fermato e il servizio non è più ripreso. Negli ultimi tempi gli stop al "siluro" erano stati causati soprattutto da altri, tra veicoli in avaria e incidenti tra auto private che bloccavano la rotaia. Lunedì, invece, il copione è stato diverso: i cittadini dalle 17.30 hanno dovuto fare di necessità virtù, scendendo dal convoglio rosso e aspettando i bus sostitutivi, a causa di un improvviso calo di tensione dell'energia elettrica nella zona tra San Giuliano e il ponte della Libertà.

Stop alla linea

A quel punto i tram della linea T1 (quella che collega Venezia, Mestre e Favaro) si sono dovuti fermare, mentre i tecnici di Pmv e Actv si sono messi al lavoro per individuare la causa del problema. Operazioni piuttosto laboriose, che hanno costretto l'azienda di mobilità pubblica ad annunciare che gli autobus sostitutivi sarebbero circolati fino a fine servizio. "Ci scusiamo per il disagio", è stato scritto su Twitter.

Lamentele sui social

Pochi minuti dopo le prime lamentele si sono riversate sui social network: "Sostitutivo del tram bloccato a San Giuliano dal tram stesso. Le comiche", ha dichiarato un'utente su Facebook, mentre Luca ha segnalato un altro disservizio sulla pagina Sciopero dell'abbonamento Actv: "Sostituiscono un tram di 4 carrozze con un autobus piccolo", ha sottolineato, condendo il tutto di improperi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento