menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non c'è pace per il "siluro rosso": il tram si ferma a Mestre, "sbarrando" via Colombo

Il problema si è verificato attorno alle 14.45 nelle vicinanze della rotonda delle Barche, e ha riguardato tutta la linea T2 per Marghera. Inevitabili i disagi per il traffico

Il tram si ferma ancora, per l'ennesima volta. No, non è uno scherzo. E questa volta a farne le spese non sono stati soltanto i passeggeri costretti all'interno del mezzo della linea T2 per Marghera, ma anche i frontisti, che si son visti, di fatto, la strada sbarrata.

Il "siluro rosso", infatti, si è arrestato in via Colombo, in prossimità della rotonda del centro commerciale Barche di Mestre, proprio sul binario di scambio: il mezzo si è quindi fermato in diagonale, andando ad occupare la via in tutta la sua larghezza, impedendo alle auto di svoltare, ed invadendo per metà la strada principale, via Forte Marghera. All'origine del nuovo problema ci sarebbe stato un problema elettrico.

Sul posto sono giunti gli agenti della polizia locale per far defluire il traffico ed evitare di rendere ancor più caotica la situazione. Parallelamente sono entrati in servizio gli autobus sostitutivi per sopperire ai disagi. Il "siluro" è poi ripartito attorno alle 16.25, dopo circa un'ora e mezza dallo stop.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento