menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tram a Venezia (twitter)

Il tram a Venezia (twitter)

Il tram per la prima volta al di là del ponte: "parcheggiato" a Venezia

Mercoledì alle 22 è iniziata da piazzale Cialdini la corsa di prova che due ore più tardi ha permesso al "siluro rosso" di raggiungere piazzale Roma

Chi si vede. Il tram a piazzale Roma. Dopo tante attese e tanti rinvii. Giovedì mattina in molti tra scolaresche (che pastelli alla mano hanno potuto disegnare il "tram che vorrei") e cittadini sono già saliti a bordo del "siluro rosso". Pronti a scorgerne le novità. Lo storico tragitto dalla terraferma alla laguna (messo nel mirino da alcuni consiglieri di opposizione e descritto come una vittoria di Pirro) è partito verso le 22.

Alle 23.10 l'arrivo sul ponte della Libertà, dove il tram non si era mai visto. Alle 24, poi, la conclusione dell'itinerario. A Piazzale Roma, nei pressi della biglietteria. Ciò non vuol dire che manchi poco all'entrata in esercizio della linea: a Venezia, come noto, su rotaia ci si potrà arrivare solo a settembre 2014, imprevisti permettendo. Il primo viaggio lagunare, però, fa un certo effetto. L'obiettivo dei tecnici di Pmv (presenti in forze mercoledì sera assieme al presidente della società Antonio Stifanelli) era di testare la sagomatura della rotaia.

Seguiranno altre corse di prova. Ma la "prima" era quella che contava e in molti sui social network stanno postando l'inusuale immagine. Tanto attesa. Se poi la scelta di portare il tram a Venezia si rivelerà un successo lo si potrà capire solo negli anni a venire. A bordo anche gli assessori Ugo Bergamo e Tiziana Agostini.

“Un traguardo per la città. Sarà una nuova mobilità: rapida, pulita ed efficiente - ha commentato il sindaco Giorgio Orsoni - E' stato un primo test, ma anche un momento importante per tutti. Tutta la città – ha aggiunto – potrà godere presto dei benefici di una mobilità finalmente moderna e metropolitana. Il tram rivoluzionerà il modo di spostarsi, lo ha già fatto per le migliaia di cittadini che già oggi utilizzano le linee attivate, e lo farà ancor di più nel prossimo futuro. I disagi per la presenza dei cantieri ci sono stati – ha aggiunto – ma credo siano stati sopportabili e gestiti con professionalità, e soprattutto si stanno avviando alla chiusura nel pieno rispetto dei tempi".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento