menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tram a Venezia: Actv prepara i tornelli "anti-evasione" a P.le Roma

I tecnici studiano il metodo per consentire l'accesso a tram e bus solo per chi ha biglietto e abbonamento. Ci saranno delle isole ad hoc

Tornelli in Piazzale Roma per combattere l’evasione dei futuri passeggeri del tram, come se fosse una stazione metropolitana. All’idea sta lavorando Actv, per farsi trovare pronto quando il “siluro rosso” arriverà anche a Venezia. Come riporta Il Gazzettino, per motivi di sicurezza non è possibile mettere in tornelli a bordo di tram e bus, quindi l’azienda di trasporti sta studiando una sorta di isola al cui interno si troverà le fermata del mezzo. A quest’area, dunque, si potrà accedere solamente dopo aver oltrepassato il tornello con il proprio biglietto e con il proprio abbonamento.

Trovare la soluzione migliore dal punto di vista pratico e logistico non sarà affatto facile: il rischio è quello di rallentare un accesso già non sempre fluido vista la mole di affluenza al terminal di Piazzale Roma.

Martedì notte il tram ha percorso per la prima volta il Ponte della Libertà a 70 chilometri orari. La prova, effettuata per verificare le risposte del mezzo in situazioni di surriscaldamento, è stata superata con soddisfazione per i tecnici Actv. Il tram era partito da Favaro attorno alle 23 e ha effettuato tutte le fermate. Il tragitto di andata e ritorno è stato compiuto sei volte. Il prossimo step sarà far correre il tram con un carico di cemento armato pari a 16 tonnellate, il peso di circa 200 persone.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Venezia usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento